I Barnabiti

La Storia dei Barnabiti

I Bstoria-barnabiti.pngarnabiti sono sorti nella Chiesa per opera di S. Antonio M. Zaccaria e dei suoi primi Compagni. La Congregazione dei Chierici Regolari di San Paolo prende nome dall’apostolo Paolo perchè, fin dalle origini, ha voluto ispirarsi alla sua dottrina e al suo esempio. I suoi membri intendono attuare insieme l’ideale di consacrazione a Dio nel servizio ai fratelli.
La nostra famiglia, composta di sacerdoti, candidati al sacerdozio e fratelli coadiutori, che hanno emesso la professione dei voti, è un Ordine clericale di voti perpetui e solenni, di diritto pontificio, approvato da Clemente VII nel 1533; nella tradizione domestica essa è chiamata Congregazione e i suoi membri sono detti Barnabiti dalla Chiesa di S. Barnaba in Milano, primo centro della nostra attività.

Sorta nella prima metà del XVI secolo, sotto la mozione dello Spirito Santo, la Congregazione si caratterizza fin dall’inizio per un’intensa vita di rinnovamento interiore incentrato nel Crocifisso e nell’Eucaristia, per uno spiccato senso comunitario e per uno speciale impegno alla riforma dei costumi alla quale il S. Fondatore dava come “vero fine: il puro onore di Cristo, la pura utilità del prossimo, i puri obrobri e vilipendi di se stessi”

La Missione dei Barnabiti

Chiamati a vivere pienamente la consacrazione battesimale alla sequela di Cristo, abbiamo liberamente scelto la vita comune

per realizzare lo stesso ideale che i nostri primi confratelli hanno interpretato come rinuncia allo spirito del mondo, totale dedizione a Dio e servizio apostolico ai fratelli. Siamo impegnati in diverse attività che si estendono “fin dove Cristo ha posto la misura”, in stretta collaborazione con i Vescovi e il clero delle Chiese particolari. Ci poniamo a servizio diretto delle Chiese particolari assumendo il servizio parrocchiale secondo le peculiarità del nostro carisma. Nelle parrocchie a noi affidate, forti di una secolare esperienza pedagogica, ci prendiamo cura della gioventù negli oratori e in altri movimenti e gruppi giovanili. Inoltre, contribuiamo alla formazione umana e cristiana dei giovani operando attivamente in istituti scolastici. La scuola infatti, come tipica forma di apostolato giovanile, è sempre stata vista dalla Congregazione come un prezioso strumento di evangelizzazione e promozione umana. Da sempre dediti alla predicazione e alla “riforma dei costumi”, i Barnabiti promuovono l’opera degli esercizi spirituali e la direzione spirituale, convinti della priorità della formazione delle coscienze su qualsiasi altro tipo di attività pastorale.

Barnabiti in Italia

ph.Antonio Mazza  329216567024 sono le comunità dei Barnabiti in Italia, distribuite in 9 regioni. In Piemonte i Barnabiti sono presenti a Torino e a Moncalieri; in Liguria, a Genova (2 comunità); in Lombardia (luogo d’origine della Congregazione), a Milano (2 comunità), Monza, Lodi, Cremona, Voghera ed Eupilio (CO); in Emilia, a Bologna; in Toscana, a Firenze e a Livorno; in Umbria, a Perugia e a Campello sul Clitunno; nel Lazio, a Roma (2 comunità); in Campania, a Napoli (2 comunità) e a San Felice a Cancello (CE); in Puglia, a Bari, Trani e Conversano.

Le case dei Barnabiti in Italia sono raggruppate in due “province”: la Provincia del Nord (che comprende le case del Piemonte, della Liguria e della Lombardia) e la Provincia del Centro-Sud (che comprende le case dell’Emilia, della Toscana, dell’Umbria, della Campania e della Puglia). Le case romane dipendono direttamente dal Superiore generale, che ha la sua sede appunto nella capitale.

I Barnabiti svolgono attualmente in Italia diverse attività: conducono 12 parrocchie (a Torino, Genova, Milano, Voghera, Eupilio, Bologna, Firenze, Livorno, Roma, San Felice a Cancello, Bari e Conversano); officiano 8 chiese non parrocchiali (a Moncalieri, Genova, Milano, Lodi, Cremona, Perugia, Napoli e Trani); gestiscono 5 scuole (a Milano, Lodi, Bologna e Napoli); dirigono 2 case di spiritualità (a Eupilio e a Campello sul Clitunno); possiedono 3 case di formazione (la casa di prima accoglienza e il noviziato a San Felice a Cancello, lo studentato teologico a Firenze e il seminario internazionale a Roma).

Le attuali scuole dei Barnabiti in Italia, dopo la chiusura del Collegio Davanzati di Trani, del Real Collegio Carlo Alberto di Moncalieri, del Collegio alla Querce di Firenze e dell’Istituto Vittorino da Feltre di Genova, sono: l’Istituto Zaccaria a Milano, il Collegio San Francesco a Lodi, il Collegio San Luigi a Bologna, l’Istituto Bianchi e il Collegio Denza a Napoli.

I Barnabiti nel mondo

barnabiti-nel-mondoI Barnabiti sono attualmente presenti in 16 paesi, con 65 case religiose, raggruppate in 10 province. In Italia esistono 2 province, con 24 comunità. Nel resto d’EUROPA i Barnabiti sono presenti in Belgio, con 3 comunità (Bruxelles, Mouscron e Strépy) e in Spagna, con 3 comunità (Madrid, Barcellona e Palencia). La comunità di Varsavia (Polonia) dipende  direttamente dal Superiore generale, mentre la comunità di Milot (Albania) è parte integrante della Provincia Italiana del Centro-Sud.

Nelle AMERICHE i Barnabiti sono presenti negli Stati Uniti e in Canada, con 4 comunità (Lewiston, NY; Bethlehem, PA; San Diego, CA; Oakville, Ontario); in Brasile, con 12 comunità raggruppate in 2 province (al Nord: Belém, Bragança, São Miguel do Guamá, Capitão Poço, Benevides, Fortaleza e Brasilia; al Sud: Rio de Janeiro, São Paulo e Belo Horizonte); in Argentina, con 3 comunità (Buenos Aires, Bahía Blanca e 25 de Mayo); in Cile, con 4 comunità (Santiago, Puente Alto, San Vicente Tagua Tagua e La Serena). L’unica comunità del Messico (Santa Catarina, vicino a Monterrey) dipende direttamente dal Superiore generale.

In AFRICA i Barnabiti sono presenti nella Repubblica democratica del Congo, con 3 comunità (Kinshasa, Mbobero e Birava), e nel Ruanda (Muhura e Cyangugu).

Le più recenti fondazioni dei Barnabiti sono quelle in ASIA: nelle Filippine (Marikina, San Mateo e Tagaytay) e in India (Bangalore). In Asia ai Barnabiti è stata affidata anche la Missione sui juris dell’Afghanistan.

Come in Italia, i Barnabiti nel resto mondo si dedicano principalmente all’apostolato parrocchiale, al ministero nelle chiese non-parrocchiali e nei santuari (i più famosi sono la Basílica de Nossa Senhora de Nazaré a Belém do Pará e l’Our Lady of Fatima Shrine a Lewiston, NY), all’educazione della gioventù nelle scuole, negli oratori e nei pensionati universitari, alla predicazione e alla direzione spirituale nelle case di spiritualità.

Oltre che in Italia, i Barnabiti attendono all’apostolato scolastico in altre 5 nazioni: in Brasile essi gestiscono due scuole a Rio de Janeiro (il Colégio Zaccaria al Catete e il Colégio Guido de Fontgalland a Copacabana) e una a Belo Horizonte (il Colégio-Facultade Padre Machado); in Argentina dirigono, a Buenos Aires, l’Instituto Zaccaría e, a Bahía Blanca, l’Escuela San Cayetano; anche in Cile i Barnabiti hanno due scuole (il Seminario Conciliar a La Serena e il Colegio El Salvador a San Vicente Tagua Tagua); infine essi dirigono un istituto scolastico rispettivamente in Congo (il Collège Kitumaini a Bukavu) e in Ruanda (il Lycée Saint Alexandre Sauli a Muhura).

libreriadelsanto